Menu Content/Inhalt
Home arrow DISCARICA TRE MONTI arrow IL GRANDE BLUFF DEI RIFIUTI 2

I piu' letti

IL GRANDE BLUFF DEI RIFIUTI 2 PDF Stampa E-mail

discarica_bluff_9_febbraio

 

Grande successo la serata organizzata venerdì sera dal Comitato Vediamoci Chiaro al Nuovo Cinema Pedagna, dove un pubblico particolarmente interessato ha ascoltato fino a tarda serata gl’interessanti interventi dei relatori.

Ma la soddisfazione va oltre la sala gremita con gente in piedi…

 

Leggi La Notizia - Rifiuti, più che un bluff un grande affare

...E’ la prima volta che il Comitato ha scelto di aprirsi all’esterno di Imola, invitando all’incontro altri Comitati nati in altri territori dell’Emilia-Romagna, ma che scopriamo avere problemi identici: stessa arroganza istituzionale, uguale e totale assenza di trasparenza e partecipazione dei cittadini, che ogni volta conoscono ad approvazione avvenuta i progetti che verranno realizzati nei loro territori. “Partecipazione”, che continua a restare una chimera, nonostante sia prevista e regolamentata da una Legge della regione Emilia-Romagna, ma puntualmente ignorata dalle stesse istituzioni!

Natale Belosi, dell’Ecoistituto di Faenza, ha invece proposte alternative, descrivendo che operare nell’ambito dei rifiuti in modo virtuoso non solo è possibile, perché tanti Comuni lo stanno già facendo, ma può essere anche un’opportunità senza che diventi un affare economico per i gestori dei rifiuti.

Pino Ciociola, giornalista di Avvenire e autore di numerosi pezzi d’inchiesta sulla Terra dei Fuochi e sui disastri ambientali italiani, con racconti e video ha convinto il pubblico che il disastro è nazionale: nella gestione dei rifiuti, i cittadini del territorio nazionale sono tutti coinvolti in un ingranaggio perverso che accomuna in modo fraudolento servizi, costi e sostenibilità ambientale. Tra affari delle Multiutility, guadagni dei Comuni e assenza di controlli, a rimetterci è il cittadino, in costi e salute.

Il Comitato Vediamoci Chiaro auspica che questo sia l’inizio di una rete che coinvolgerà sul tema dei rifiuti tutti i Comitati in un’azione sempre più forte in Emilia-Romagna.

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 14 febbraio 2018 )
 
< Prec.   Pros. >

Annunci

Destinare il 5x1000 a Legambiente...

...ti ripaga in natura

Destinare a Legambiente Medicina il 5 x mille delle tue imposte è molto semplice. Sulla CERTIFICAZIONE UNICA o sui modelli per le dichiarazioni dei redditi, 730 o UNICO, firma nello spazio riservato al “Sostegno del volontariato, …” ed inserisci il codice fiscale di Legambiente Medicina: 92033690378. 

 
 

Discarica Tre Monti: Vediamoci Chiaro...

DISCARICA TRE MONTI

AUTODROMO IMOLA

AUTODROMO IMOLA

Circoli locali

San Lazzaro